,

Come iscriversi ad un festival in UK


Vorresti suonare in una line-up di un festival britannico? Ci sono centinaia di festival nel Regno Unito, con premi in palio per artisti e band non firmate ed emergenti. Come puoi immaginare, quando si tratterà di presentare la domanda di partecipazione, dovrai affrontare un sacco di concorrenza, quindi dai un’occhiata seguenti consigli su come trovare il giusto festival da abbinare alla tua musica e come far risaltare la tua candidatura in mezzo a tutte le altre.


Inizia a cercare

Un ottimo posto per iniziare a cercare festival con opportunità aperte a band e artisti non firmati è la sezione Festival della directory dell’industria musicale “The Unsigned Guide UK”.

Puoi filtrare la ricerca del tuo festival in base al mese di scadenza, per assicurarti di non perdere mai più una occasione.

Se ci sono festival, in particolare, nei quali vorresti suonare, tieni d’occhio costantemente la loro pagina sui social.

La maggior parte di essi pubblicherà un annuncio, non lasciarti sfuggire la notifica e la conseguente opportunità.


Rimani in tema

Inutile dire che, se sei un artista folk che si candida per suonare in un festival metal, stai sprecando il tuo tempo.

Alcuni festival sono aperti a tutti, ma la maggior parte di essi si rivolge ad un genere specifico.


Scopri le opportunità locali

Molti festival in tutto il Regno Unito cercheranno di ingaggiare gli artisti all’interno di una specifica area geografica, non solo perché ciò risulta più semplice sul piano pratico, ma anche perché desiderano sostenere i talenti locali.

Poter certificare le tue esperienze precedenti maturate in piccoli festival musicali locali farà una buona impressione quando ti candiderai suonare in quelli più grandi, come Leeds-Reading, Isle Of Wight, Glastonbury e così via.


Segui le regole del form

Non infrangere le regole scritte nelle modalità di presentazione delle candidature.

Molti festival sono inondati da centinaia di proposte di band e di artisti desiderosi di suonare, quindi assicurati di fornire tutte le informazioni richieste nel formato richiesto e attraverso il corretto canale di comunicazione.

Se un festival ha richiesto l’invio di musica via e-mail chiedendo il versamento di una quota, non inviare un messaggio privato di Facebook all’organizzatore.

I processi di candidatura possono variare, dall’invio di tracce audio per e-mail all’invio di moduli online, sino alla partecipazione alle eventuali selezioni, ma possono anche essere gestiti attraverso specifici servizi online come Music Glue e Gigmit.

La sezione Festivals della directory The Unsigned Guide ti spiegherà come ciascun organizzatore di festival preferisce ricevere il tuo materiale di presentazione.


Ottimizza la tua presenza su web e social

Ovviamente, se stai per inviare i links del tuo sito Web e/o social media ai booker dei festival, verifica che siano ben costruiti ed aggiornati, al fine di possedere un potenziale di impatto. 

Assicurati che i social media sembrino occupati e attivi, ciò è molto più importante del numero di fan e follower che hai, perché in tal modo dimostri di essere pro-attivo quando si tratta di suonare, registrare e promuovere la tua musica.

Per riassumere, una combinazione di ottima musica, forte identità, duro lavoro e presenza online proattiva è ciò che funziona di più.


Usa una cartella stampa

Un’alternativa all’invio di numerosi link consiste nell’indirizzare i bookmaker del festival a una pagina che contiene tutto ciò che devono sapere.

Una landing page dedicata sul tuo sito web potrebbe includere il bio, i dettagli delle tue ultime uscite, i links a: musica, video, foto e social media, e infine i tuoi dati di contatto.

In tal modo apparirai super-professionale, dandoti un chiaro vantaggio.

Maggiori informazioni sulla creazione di una cartella stampa per la tua band qui:

https://www.theunsignedguide.com/blog/593

Il video live dei tuoi concerti è perfetto per mostrare come ti muovi nel tuo elemento; fai in modo che le riprese siano chiare quanto basta e che l’audio sia ben “leggibile”.

Non è richiesta una qualità da videoclip professionale, ma se il tuo video è decisamente mediocre, fanne a meno e limitati ai file audio e alle foto.


Mostra le tue carte migliori

Assicurati di sottolineare ciò che ti rende speciale.

Attira l’attenzione sul tuo curriculum, e in particolare su altri concerti o festival di buona qualità dove hai suonato in passato.

Hai un sacco di consensi su airplay radio?

Hai un suono particolare che ritieni sia perfettamente in sintonia con l’atmosfera del festival?

Dai un’occhiata anche ai consigli degli stessi bookmaker del festival cliccando qui di seguito: https://www.theunsignedguide.com/blog/742


Il presente articolo è stato estratto dal Manuale

PUBBLICA, VENDI E PROMUOVI LA TUA MUSICA >

Suggerimenti essenziali per il Marketing Musicale nell’era dello Streaming

Disponibile in versione eBook e Libro cartaceo >

Per scoprire il contenuto del Manuale e per l’acquisto fai click qui >

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *